Sabato 2 Giugno – Esperienza di Risveglio Sensoriale

In occasione delle giornate di AMICO MUSEO, promosse ogni anno dalla Regione Toscana, con tante attività accomunate dalla identica passione di restituire il patrimonio culturale alla comunità con proposte che appaghino la curiosità di ogni visitatore, il Parco Archeologico “Città del Tufo” e la società cooperativa Zoe, in collaborazione con la società cooperativa LeAli, vi

Cerveteri

L’antica Caere si estendeva su un vasto pianoro tufaceo triangolare e le più antiche testimonianze dell’abitato etrusco risalgono al IX-VIII sec. a.C. La città intrattenne notevoli ed importanti rapporti commerciali con la Grecia e poiché i suoi abitanti furono tra i pochi a non praticare la pirateria, Agylla (questo era il suo nome per i Greci) fu l’unica

Parco di Vulci: escursione con e-bike

La Cooperativa LeAli, in collaborazione con Itaway, vi invita a sperimentare un nuovo modo di visitare il bellissimo Parco di Vulci. La bicicletta elettrica fornita da Itaway permette a tutti di visitare questi luoghi ricchi di storia e bellezze naturali in modo nuovo, stimolante e senza affaticarsi troppo! Inoltre, sono disponibili biciclette per ragazzi e/o

Tarquinia

La città di Tarquinia fu uno dei più antichi ed importanti insediamenti della dodecapoli etrusca, patria dei re Etruschi di Roma (Tarquinio Prisco, Servio Tullio, Tarquinio il Superbo) che svolsero un ruolo di primaria importanza nella storia della città latina (VII-VI sec. a.C.). Con le sue cento e più tombe affrescate tra l’età arcaica e quella

Maremma Laziale

TARQUINIA ETRUSCA – NECROPOLI + MUSEO NAZIONALE ETRUSCO + GIRO CITTA’ Con le sue cento e più tombe affrescate tra l’età arcaica e quella ellenistica, Tarquinia costituisce la più importante pinacoteca del mondo antico prima di Pompei. Dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, la cittadina deve la sua importanza alle sue origini etrusche (dell’area della Civita). La

Viaggi d’istruzione e Campi scuola

Tutte le proposte descritte di seguito sono modulabili in modo da poter costruire un viaggio d’istruzione o campo scuola dove i partecipanti verranno seguiti da un team di educatori, archeologi, guide turistiche e guide ambientali escursionistiche per tutta la durata del soggiorno. Oltre alle visite guidate, la strutturazione delle giornate prevede la possibilità di svolgere

Parco di Vulci

Distanza: 6 Km Tempo di percorrenza: 3 ore (percorso ad anello) quota massima: 71 m dislivello: trascurabile difficoltà: medio facile segnaletica: indicazione dei percorsi e dei siti archeologici punto di partenza: Vulci, Castello dell’Abbadia (VT) All’interno dell’area archeologica di Vulci si sono succeduti ritrovamenti che hanno reso famosa la città al pari degli scavi di