Attività per le scuole

Monteriggioni

…però che, come su la cerchia tonda
Montereggion di torri si corona,
così la proda che ’l pozzo circonda
torreggiavan di mezza la persona
li orribili giganti, cui minaccia
Giove del cielo ancora quando tuona
(Inferno, Canto XXXI)

Il Sommo Poeta (Dante Alighieri) non poteva sicuramente aver scelto casualmente la cinta muraria da paragonare ai terribili giganti dell’Inferno e le sue parole ci lasciano intendere quanto fossero imponenti e minacciose le torre della bellissima Monteriggioni.

Il castello di Monteriggioni fu un avamposto fondamentale non solo per la vicina città di Siena (per difendersi dagli attacchi della rivale Firenze), ma anche per il controllo della Via Francigena e ancora oggi è facile imbattersi nei pellegrini che attraversano il lungo viaggio per giungere a Roma.

La visita del borgo non richiede molto tempo, ma il suo ricordo non vi abbandonerà tanto facilmente: dal panorama apprezzabile dalla passeggiata sulle mura, alla pieve di Santa Maria Assunta (XIII sec.), dal Museo dei Templari al Museo delle Armature.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *